Forever: così si conclude la Saga de ‘I Lupi di Mercy Falls’.

 ‘Forever’

Di Maggie Stiefvater

I Lupi di Mercy Falls

Il lupo levò il capo e ululò.

Fu un gemito lungo, lamentoso, triste e distinto. Dopo un istante schiusi la bocca e ululai anch’io.

Insieme, le nostre voci erano più forti. Gli altri lupi si premettero contro di noi, prima uggiolando, poi ululando. Non esisteva luogo nel bosco in cui quel richiamo non potesse giungere.

Vi scrivo dopo aver appena chiuso l’ultima pagina di ‘Forever’, mettendo fine alla Saga di Maggie Stiefavater .. e sapete che chiudere un libro, e peggio ancora accantonare una Saga, regala sempre un gusto dolce-amaro, ed è moolto difficile fare una recensione oggettiva senza farsi prendere dallo sconforto.

Come abbiamo lasciato i nostri eroi in ‘Deeper’?Nel peggiore dei modi! Cole e Sam scoprono cosa sta uccidendo velocemente Grace: la ragazza anni prima era stata morsa dai lupi, e per un banale incidente un’altissima temperatura aveva parzialmente ‘bruciato’ il gene della licantropia, che latente però era rimasto nel suo corpo. Ora come una malattia che non riesce a sfogare, Sam comprende che l’unico modo per salvarla è proprio riniettarle il gene per favorire la mutazione definitiva, trasformandola in lupa .. e perdendola.

La storia, come ‘Deeper’ è ancora raccontata da quattro punti di vista: Sam, Grace, Cole e Isabel. In questo libro la sorte di diverte beffarda alle spalle di Sam: è lui ora a sentire il peso del distacco da Grace, ora lupa incontrollabile, mentre tutti in città, compresi i genitori della sua amata, credono che lui l’abbia uccisa, essendo scomparsa per sempre da Mercy Falls. Grace nonostante la sua trasformazione, che cancella i ricordi umani, dopo una seria di lunghe e tragiche peripezie, riesce a ricongiugersi con il suo ragazzo.
Per i due giovani amanti che ora vivono insieme di nascosto, forse, la vita sorride, ed una parvenza di una vita felice insieme, di una casa e di un matrimonio, si staglia all’orizzonte. E così vale per Cole, che fra un’esperimento scientifico e l’altro ed i continui battibecchi di ‘odi et amo’ (forse la parte più divertente dell’intero libro) con Isabel, forse ha trovato la sua vera dimensione, un connubio tra uomo e lupo.
La vita e la felicità precaria vengono scossi da due avvenimenti terribili;il Fato si mette in moto, ed eccola lì, la tragedia dietro l’angolo: Olivia, l’amica-lupa di Grace viene trovata uccisa dai lupi, e questo scatenerà l’ira e l’indignazione della popolazione locale, che capeggiata dal padre di Isabel, deciderà di sterminare ogni lupo presente a Mercy Falls.

Questa sarà la miccia che farà partire gli avvenimenti che si susseguono veloci tanto da far girare la testa. I quattro tentano un’impresa disperata: convincere l’intero branco a spostarsi in una riserva al sicuro … ma per farlo, è necessario che a capeggiarli sia Sam, l’unico con l’abilità di farlo.
Dopo aver lottato con le unghie e con i denti per restare umano, Sam e Grace si vedono costretti ed accettare l’idea che il ragazzo si ri-trasformi momentaneamente in lupo con un anti-doto progettato da Cole.. funzionerà? Riusciranno a salvare i lupi o moriranno loro stessi nel tentativo di farlo, ora che si sono ritrovati?

download

Ed ovviamente si aspetterà il finale per conoscere la verità di tutta la Saga: i due, finalmente, riusciranno a stare davvero insieme nella stessa dimensione? L’amore sarà sufficiente ?

Di solito si tende a trovare simpatia o ad identificarsi nel personaggio letterario appartenente al proprio sesso, per un fatto di logica più vicina alla nostra. Vale spesso.. ma non per questa Saga, per me. Ora che l’ho conclusa posso analizzare in maniera completa i personaggi: ho amato Sam, ho adorato Cole… si tanto simili come il bianco il nero, lo yin ed lo yang.. sono uno strano connubio. Sam a tratti rappresenta il modello di ragazzo razionale, con la testa sulle spalle, ma poi è lui a riuscire ad esprimersi solo con l’arte: le poesie ed i versi di Raike, le strofe delle sue canzoni romantiche, le sue dolcissime gru di carta. Cole è l’irrazionale,la follia e lo sbandamento allo stato puro: ma si scoprirà una mente brillante per i calcoli, gli esperimenti scientifici e la medicina, che saranno di vitale importanza per la storia.
Quest’ultimo libro ribadisce ciò che ho sempre apprezzato di questa scrittrice, la sua bravura nel adattate lo stile ‘cambiando pelle’ (o pelliccia, pardon) a seconda dei diversi punti di vista dei quattro protagonisti che per un modo o per l’altro sono così differenti l’uno dall’altro. Ed ancora le percezioni olfattive che accompagnano l’intera storia. Proprio per creare uno speciale ‘imprinting’ tra il lettore ed i lupi, veniamo affascinati dal mondo verticoso crudo e passionale del branco, un mondo fatto di rapide immagini, di odori forti e familiari ..e ci ritroviamo a riscoprire la bellezza di questi splendidi animali, che per il senso di amore, appartenenza , fedeltà e famiglia insita nella loro natura, .. bè noi umani possiamo solo che prendere esempio.

Così vale per i protagonisti di questa Saga, che non si tireranno mai indietro, ognuno disposto a mettere da parte il proprio bene e a sacrificarsi per ciò che ritiene giusto e per chi ama . Le loro vite che poco prima di ‘Shiver’ non si sarebbero mai intrecciate, saranno indissolubilmente legate per sempre, come farebbe un vero branco.
Rating: Dopo un’ iniziale reticenza, per lo stile forse troppo frettoloso che giudicavo troppo semplice per chiarire molti punti, mi sono innamorata della storia, capendo che spesso una sola parola, un suono ed una singola immagine che evoca, vale più di mille frasi esplicative: 5 stelle!

                    

Sarebbe un vero delitto se mi mettessi ora a spiegarvi il finale… e si perchè necessiterebbe davvero di essere analizzato !

Posso solo dirvi che come tutte le Saghe che non si conludono in maniera “netta”, chiusa l’ultima pagina dobbiamo con infinita tristezza lasciare andare Sam, Grace, Cole e Isabel al loro destino, forse con qualche dubbio.
Ma è così  che finisce e si conclude la storia dei Lupi di Mercy Falls e la storia di Sam e Grace ..o forse no, è solo un altro inizio ? Auguro a Sam e Grace di esaudire il loro desiderio e di arrivare ad altre 1000 gru di carta, insieme.

-Padme

Annunci

Un pensiero su “Forever: così si conclude la Saga de ‘I Lupi di Mercy Falls’.

  1. Che dire? Sono talmente presa da questa saga, appena conclusa, che ne porto addosso ancora le lacrime. Eh si, lacrime! Perchè ho pianto alla fine di Forever.
    Ma partiamo dall’inizio: in Shiver sono due le cose che ho apprezzato in maniera viscerale, i gradi che sono presenti ad inizio capitolo e che scandiscono il tempo (vicino o meno alla trasformazione) come un conto alla rovescia annunciato, e Sam. Sam mi ha rapita e portata nei boschi, mentre, al contrario e come giustamente faceva notare Padme, Grace è rimasta lontana da me. Sarà che adoro i musicisti, chi compone (musica, poesie, racconti non importa!) e, in generale, i cervellotici, ma Sam mi è entrato dentro. Si è intrufolato nelle vene e si è fatto spazio piano piano fin dentro al cuore. E poi c’è Isabel: mi ha conquistata con la sua ironia al vetriolo, le sue scarpe a punta e il suo Ah.Ah.Ah. Isabel, sarebbe molto interessante averti come amica. Posso dire con certezza che Shiver sarebbe potuto essere tranquillamente un libro auto conclusivo, ma ringrazio molto Maggie per aver continuato a narrarci le avventure dei lupi di Mercy Falls.
    Passiamo al secondo volume: Deeper è il più triste dei tre libri in assoluto. Mi sono trovata di fronte alla morte struggente di una cerva e di un personaggio (che non rivelerò, per ovvie ragioni) che mi hanno fatto fremere e sospirare di tristezza. Ma Deeper non è solo questo, è anche Cole! Padme mi scuserà, ma Cole ha presto rimpiazzato Sam nel mio cuore. Cole è quanto di più odioso esista al mondo per una razionale e ottimista come me: è autolesionista, pessimista, lunatico e irritabile. Sarà per questo che l’ho trovato perfetto per Isabel! Cole è come una castagna: devi togliere il guscio nero di fumo bruciacchiandoti le dita per goderti la sua dolcezza e non puoi nemmeno cantare vittoria troppo presto perchè potresti trovare il verme! Lo adoro, si nota?
    E infine c’è Forever. Non vi tedierò spiegandovi quanto ho odiato i genitori di Grace o Mr Culpepper (zuccherina un ca….!!), non starò qui a dirvi quanto mi abbia fatto male il “quasi” primo incontro dopo mesi tra Grace e Sam o i messaggi senza risposta di Cole a Isabel, ma tenterò di spiegare il perchè ho pianto, o forse sarebbe meglio dire singhiozzato, finendo le ultime 30 pagine. La tensione era palpabile, la corsa contro il tempo estenuante, il cuore pompava a duemila al ritmo della corsa del branco. L’arrivo dell’elicottero che incombeva come un rumoroso angelo della morte, Isabel che capiva di averci messo troppo per prendere una decisione, Cole che correva con il branco in forma umana… Mi hanno coinvolta a tal punto che il rumore dell’elicottero che passava sopra casa mia (abito vicino ad un aeroporto militare) mi è sembrato solo che naturale. Ero con i lupi in tutto e per tutto e correvo verso la vita con la morte alle calcagna.
    Non dico altro, giuro, a parte che ho due propositi per quest’anno: imparare a fare le gru di origami da appendere al soffitto della camera di mio figlio e rispondere al telefono dicendo “Da”.
    La saga dei lupi di Mercy Falls mi ha contagiata pur senza morso e ora sono, esattamente come Padme, in periodo di lutto. Lo consiglio a tutti, grandi e piccini (Oh Dio, non troppo!) e spero con tutta me stessa che ne facciano un film solo per riuscire a dare ai miei personaggi preferiti dei volti.
    Concludendo dico grazie, ma grazie-grazie, a Padme per il consiglio e spero proprio che abbia qualche altro suggerimento per tutti noi se si rivelano tutti così meravigliosi e sconvolgenti.
    Baci

    Pinzy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...