W..W..W.. Wednesdays! (30 Maggio)

Salve un-readers!

Anche oggi prendiamo in prestito dal blog “Should Be Reading” (che ringraziamo) il nostro gioco che torna puntuale ogni Mercoledì, WWW Wednesdays, un modo facile e veloce per sapere cosa state leggendo, così da consigliarci a vicenda!

Iniziamo con le tre domande di rito:

  • www wednesdaysWhat are you currently reading?
    Cosa state leggendo al momento?
  • What did you recently finish reading?
    Che cosa avete appena finito di leggere?
  • What do you think you’ll read next? Che cosa leggerete prossimamente?

W… W… W… di Liz:

More about NeedWhat are you currently reading? – Cosa state leggendo al momento? Lo so, sembrerà impossibile, ma ho iniziato finalmente “Need, l’amore che vorrei” di Carrie Jones. E’ ancora presto per esprimere un giudizio, posso dire che la definizione “Il grande amore tra Nick e Zara ricorda quello tra Edward e Bella di Twilight“, beh nel bene e soprattutto nel male è vera. Comunque, non appena avrò finito di leggerlo, potrò approfondire meglio.

WMore about Schegge di mehat did you recently finish reading? – Che cosa avete appena finito dileggere? Ho appena finito di leggere “Schegge di me” di Tahereh Mafi. Un libro davvero bellissimo, che è riuscito a sorprendermi. Non vedo l’ora che arrivi il seguito perché questo me lo sono praticamente bevuto. Oltretutto ho perso il conto delle saghe che ho iniziato quest’anno, credo di essere arrivata a quota 4, o 5. Non mi resta che aspettare, occupando il tempo con altri libri. Il numero di saghe nel frattempo aumenterà esponezialmente.

More about Il bacio della sirenaWhat do you think you’ll read next? – Che cosa leggerete prossimamente? La scelta è ardua. Ho diversi titoli tra cui scegliere, e ormai non posso più giocarmi la carta “Need“. Comunque ho deciso di provare a leggere qualcosa sulle sirene, visto che a parte le sirene di “Harry Potter” e di “Una sirena a Manhattan” non conosco altro. Quindi penso proprio che inizierò a leggere “Il bacio della sirena” di Tera Lynn Childs.

W… W… W… di Padme:

  • What are you currently reading? – Cosa state leggendo al momento? Devodire che sono davvero alla prima pagina, visto che ho finito un precedente libro proprio poco fa, e quindi devo riprendermi dallo shock. Comunque bando agli indugi, il libro che sono in procinto di leggere è il seguito de ‘La Biblioteca dei Morti’, ovvero “Il Libro delle Anime” di Glenn Cooper, il secondo di questa Saga. Mi conquisterà più del primo libro? Glenn Cooper.. spero tu ti sia impegnato come si deve !
  • What did you recently finish reading? – Che cosa avete appena finito dileggere? Accennavo prima .. il libro che ho appena terminato.. è.. “Il Canto della Rivolta“. Ebbene si.. ho terminato la Saga di Hunger Games di Suzanne Collins, ed il distacco come sempre, è difficile !Per riprendermi, a giorni, ne scriverò la recensione.. quindi seguiteci se anche voi siete fans della Serie !


  • What do you think you’ll read next? – Che cosa leggerete prossimamente? Beh, se Glenn Cooper non mi deluderà con il libro che mi appresto a leggere, penso proprio che terminerò la sua trilogia con l’ultimo suo libro che si intitola “La Mappa del Destino“. Vediamo se uscirò soddisfatta anche da questa Saga, visto che di solito le trilogie mi hanno sempre dato grandi soddisfazioni!

Ora giriamo a voi la palla. Raccontateci in ordine, cosa avete finito di leggere, cosa state leggendo proprio ora, ed il prossimo libro che avete in mente… e come sempre buona lettura a tutti voi!

Liz&Padme.



Teaser Tuesday (29 Maggio)

Ciao a tutti e bentornati ad un nuovo appuntamento con Teaser Tuesday!! Come sempre ci teniamo a ricordare che la rubrica è un’idea originale del blog “Should Be Reading” e per questo non smetteremo mai di ringraziarli. Questa settimana Padme purtroppo non può partecipare, quindi siete pronti a dare il vostro supporto? Ecco a voi le regole:

Should Be Reading• Prendi il libro che stai leggendo.
• Apri una pagina a caso.
• Condividi due “teaser sentences” ovvero due frasi, una di seguito all’altra, le più interessanti o particolati che trovate nella pagina.
• ATTENTI A NON SPOILERARE! (siate sicuri che ciò che volete condividere non dia troppe informazioni fondamentali!!).
• Condividete titolo e autore, così che gli altri partecimanti possano aggiungere il libro nella loro lista personale nel caso la frase stuzzichi la loro curiosità.

Teaser Tuesdays di Liz:

More about NeedLo guardo salire in macchina ed andarsene. Per tutto il tempo mi aspetto che qualcosa salti fuori, lo afferri e lo trascini via. Un tributo di sangue. Scuoto la testa. Le luci dei fanalini di coda scompaiono dietro la curva.

◊ “Need” di Carrie Jones, pag. 108.


Allora, qual’è il vostro Teaser Tuesdays? Aspettiamo i vostri commenti oppure i link ai vostri blog con pubblicato il vostro Teaser!!

-Liz

Tempest – Viaggi nel tempo, un amore da salvare, un futuro da cambiare.

L’orribile sensazione di essere diviso in due era passata ed adesso mi sentivo leggero come l’aria – mi succede sempre così quando viaggio nel tempo. Tipo che potrei correre per chilometri e chilometri senza sentire il minimo dolore. Mi sono guardato attorno. Mi era andata bene, erano tutti troppo impegnati a guardare gli animali per accorgersi di nulla. Fortunatamente finora non ho mai dovuto spiegarlo a nessuno. Ho schiacciato il pulsante del cronometro dando un’occhiata al gigantesco orologio all’entrata dello zoo. 11:57. Quasi perfetto. mi sono incamminato verso il negozio e sono entrato. La commessa sembrava avere più o meno la mia stessa età, forse un po’ più grande. Fissava il muro appoggiata al bancone, con il viso tra le mani. Ogni volta che faccio questi piccoli esperimenti devo sempre ricordarmi una cosa molto importante: i viaggi nel tempo che si vedono al cinema sono tutti sbagliati.

More about Tempest

Manhattan, 2009. Il diciannovenne Jackson Meyer è dotato della facoltà di viaggiare nel tempo. Una mattina, due uomini fanno irruzione nella camera della sua fidanzata Holly e le sparano; Jackson assiste impotente alla scena e, in preda al panico, salta nel tempo, ma si ritrova bloccato nel 2007, senza più riuscire a tornare nel presente. Così decide di rivivere il passato per cambiarlo, in modo che Holly non sia più in pericolo. Tornando ancor più indietro negli anni, Jackson scopre importanti segreti su di sé e la sua famiglia: le persone che ritiene più vicine sono in realtà pericolosamente diverse da quello che sembrano… Ma non è tutto: Jackson effettua due viaggi in un futuro non meglio precisato, in cui una misteriosa bambina di nome Emily gli mostra una New York totalmente devastata, mentre Manhattan sembra galleggiare in una dimensione surreale e perfetta. Jackson sarà costretto a prendere decisioni sconvolgenti che potranno compromettere per sempre la sua vita e quella di chi ama…

Il mio rating: 

Inizierò col dire che questo libro è decisamente atipico. Avete presente i viaggi nel tempo? Ritorno al futuro? Beh, in “Tempest“, i viaggi nel tempo sono tutt’altra cosa e sicuramente non si corre il rischio di tornare nel ’55 e baciare la propria madre adolescente.

Incontriamo il nostro protagonista, Jackson, nel primo capitolo e subito scopriamo quali siano i suoi poteri: Jackson può viaggiare nel tempo, per essere precisi indietro nel tempo. Lui ed il suo amico Adam si dilettano in alcuni esperimenti ideati da Adam per capire gli effetti che i suoi viaggi nel tempo hanno nel futuro. Da qui scopriamo che i viaggi nel tempo di Jackson sono del tutto anomali rispetto a quanto già raccontato in letteratura od in filmografia, ogni volta che Jackson “salta” nel tempo, il suo corpo rimane in stato catatonico in quella che i due definiscono “casa base”.
Nessuno a pare Adam conosce le capacità di Jackson, fino quando non cade in una imboscata. Un gruppo di persone irrompe nella camera della sua ragazza e sparano. Nel tentativo di scappare rimane bloccato nel passato.
Tornato nel passato, capisce che qualcosa è cambiato. Jackson non riesce a tornare al presente, il suo presente, ovvero la sua “casa base”, diventa il 2007.
Da qui Jackson inizia a scoprire molte cose, cose che riguardano suo padre, sua sorella, i suoi poteri e le persone che vogliono servirsene. Chi sono i buoni? Di chi si può fidare? La risposta è solo una: Adam. Nel 2007 Adam e Jackson non erano ancora amici, Jackson non conosceva nemmeno Holly, la sua attuale ragazza (attuale 2009), che le ha fatto conoscere Adam. Jackson quindi torna alla ricerca di Holly, non solo per ritrovare Adam, ma per impedire che qualcosa di brutto le accada nel futuro. Continua a leggere

“La Biblioteca dei Morti”: Il più grande enigma è tra le pagine di un libro

LA BIBLIOTECA DEI MORTI

Di Glenn Cooper

«Quel bambino è il settimo figlio, ormai non ci sono dubbi. Ha un enorme potere», disse Paolinus.
«Al servizio del bene o del male?» domandò Josephus, tremante.
Paolinus fissò il confratello e arricciò le labbra, ma non rispose.

Ci ho messo un’infinità di tempo per recensire questo libro a causa di una serie infinita di piccoli imprevisti, ma finalmente eccomi qua.. e scusate il ritardo !

Avevo voglia di leggere un libro un po’ di svolta, forse per staccarmi dalle atmosfere gotiche e medievali di ‘Black Friars’, e quindi cercando un po’ sul web prima di prenderlo in libreria, ho trovato questo libro, ‘La Biblioteca dei Morti’ di Glenn Cooper, apripista di una trilogia che non ha un nome, ma due seguiti ‘Il Libro delle Anime’ e ‘La Mappa del Destino’. Dicevo che è un genere del tutto nuovo rispetto alle mie precedenti letture, pur facendolo rientrare appena nel filone fantasy, visto che questo libro è un thriller in tutto e per tutto, ma ecco un accenno della sua trama.
Will Piper, Unità furti e crimini violenti del FBI di New York, si trova di fronte al caso della sua carriera: nella città si verificano omicidi così diversi per il modus operandi, che sarebbe impossibile collegarli tra di loro, se non un unico e sconcertante dettaglio che li accomuna: ognuna delle vittime, giorni prima di morire, riceve una cartolina anonima che riportava solamente  una bara disegnata e la data del giorno in cui sarebbero deceduti. Trovare l’assassino, ribattezzato dai media ‘Doomsday’ diventa sin da subito un’impresa più che ardua. Ben presto Will e l’energica collega Nancy Lipinski inizieranno a brancolare nel buio.
Dall’altra parte degli USA, Mark Shackleton, ex-compagno di college di Will Piper, vive la sua monotona vita di informatico, anche se il suo lavoro non è del tutto comune: è uno dei geni che lavora nella segretissima Area 51 in cui viene custodita ‘La Biblioteca’. La voglia di rivalsa da una vita di vecchi sorprusi e senza stimoli faranno si che Mike commetta l’impensabile, essendo il custode del più grande segreto mai celato dal Governo, che potrebbe cambiare per sempre il corso della storia del Mondo… ma Will Piper ancora non sa che ciò lo legherà a doppio filo con le sue indagini su Doomsday.
Ma tutto questo ha origine secoli e secoli fa. Nel 777 a Vectis, nell’isola di Wight, l’abate del monastero prende a vivere con sè Octavius, settimo figlio di un padre nato da sette fratelli, che una profezia vuole arrechi con sè un grande male. Il ragazzino infatti già da subito non sembra del tutto normale, apatico e asociale, non parla e non sa scrivere. Fino a quando un giorno, contro ogni logica, comincia a scrivere elenchi infiniti, l’abate con enorme sconcerto capisce che quegli elenchi sono una sfilza di nomi di persone con affiancata la loro data di nascita e data di morte effettiva. Da qui nel corso di anni e anni il mistero della libreraria con annotate le date di morte di ogni persona verrà ben celato fino a quando il presidente degli USA Truman ed un manipolo dei vertici dei Servizi Segreti guidati da Winston Churchill, deciderà di insabbiare tutta la storia, creando la celebre Area 51.

Come si evince dalla trama molto riassunta, c’è davvero tanta carne al fuoco, e questo come sempre, è un lama a doppio taglio. Inizio con il darvi le mie impressioni  a freddo: sono un po’ interdetta.

Questo libro mi è stato consigliato come un ‘giallo eccellente’ e devo dirlo, gli spunti sono davvero davvero ottimi, e quindi se era un thriller quello che stavo cercando, mi era sembrato di fare centro leggendone le prime pagine. Il libro scorre, questo si, ma come avrete capito dalla trama, si snoda in quattro grandi macrostorie: le vicende di Will, quelle di Mark, l’origine della Biblioteca nell’Abbazia di Vectis, gli intrighi del Governo per celare il segreto negli anni ’40.  Queste continue digressioni mi sono piaciute, la storia acquista complessità grazie a queste, e se le indagini di Will sono il fulcro, tanto che possiamo definire lui il protagonista, capiamo andando avanti che anche questa storia non è altro che un tassello di una più ampia.

La parte migliore di tutta la storia è a mio avviso quella legata all’Abbazia dell’Isola di Wight e dell’ancestrale dono di Octavius, ed è anche l’elemento fantasy della storia, ed in questo Cooper fa scattare il suo genio. Una strana profezia medievale legata al numero 7 (ahahaha non ritorna anche questo numero in Harry Potter?), fa si che un bambino strano e apatico venga investito (per motivi non meglio precisati) da un potere sovrannaturale quanto epico: riesce a scrivere i nomi di tutte le persone nate da quel periodo in poi annotandone anche la morte. Va a creare così un’enorme biblioteca di nomi, e questo dono anomalo si estenderà anche alla sua dinastia nel corso dei decenni. E qui il lettore s’interroga: tu cosa faresti se fossi a conoscenza di un potere simile? Lo terresti segreto temendone le conseguenze o lo diffonderesti?

Questo sono i quesiti diametralmente opposti dell’intero libro. Il Governo degli USA durante gli anni ’40 farà del tutto per insabbiare questa storia: non tanto interrogandosi sulla natura più o meno divina di questi libri, ma sulla certezza che l’umanità non reggerebbe il peso di sapere con esattezza quando morirà. Diversamente invece la penserà Mark Shackleton, se sai quanto ti resta da vivere forse, vivresti la vita in maniera diversa godendo di ogni giorno che ti viene concesso, e chi non vorrebbe sapere in che maniera se ne andrà via, per prepararsi psicologicamente o riparare alle faccende lasciate in sospeso prima della fine ?

Continua a leggere

Saturday Book Fever! (26 Maggio)

Buon sabato cari un-readers, eccoci qui con il consueto appuntamento di ‘Saturday Book Fever’, ovvero l’angolo dedicato ai libri che suggeriamo per il week-end.

Questa volta la mia socia Liz ha passato il testimone a me (Padme) e mai come oggi la scelta per il libro che voglio suggerirvi è stata naturale e spontanea, e non vi stupirà visto che ne parlo da questa settimana. Ovvero..

‘Hunger Games: Il Canto della Rivolta’.

Si tratta del capitolo conclusivo di quella che è stata da molti incoronata come ‘Saga dell’anno’, e non hanno tutti i torti. Suzanne Collins ha rapidamente conquistato una fetta sempre più ampia di lettori, tanto da considerarlo un vero e proprio fenomeno editoriale. E Maggio è stato il suo mese ! Il 1 del mese è uscito nelle sale italiane ‘Hunger Games’ il film tratto dal primo libro, ed il 15 finalmente, la Mondadori ha pubblicato ‘Il Canto della Rivolta’, terzo e ultimo libro ! Volete un piccolo assaggio dell’incipit ?

“Mi guardo le scarpe e osservo il sottile strato di cenere che si deposita sulla pelle logora. Qui è dove c’era il letto che dividevo con mia sorella Prim. Laggiù c’era il tavolo di cucina. I mattoni del camino, crollati in un mucchio carbonizzato, fanno da punto di riferimento per il resto della casa. Come potrei orientarmi altrimenti, in questo mare di grigio? Non rimane quasi nulla del Distretto 12. Un mese fa, le bombe incendiarie di Capitol City hanno distrutto le misere casupole dei minatori di carbone del Giacimento, i negozi della città, persino il Palazzo di Giustizia. Solo la zona del Villaggio dei Vincitori è scampata all’incenerimento, non so bene per quale motivo… “

Cliccando QUI potrete leggere un estratto delle prime tre pagine pubblicato da Best Movie.

Che altro aggiungere ? Se siete fan della Saga sicuramente questo libro è già nelle vostre mani e lo starete divorando come me e sarete in febbrile attesa di sapere come andrà a finire.. se invece ancora non vi siete addentrati nel vortice ‘Hunger Games’  (eh eh, male male..) cercate in libreria i primi due libri, ‘Hunger Games’ e ‘La Ragazza di Fuoco’.. e sono certa, ne sarete rapiti !

Consigliateci come sempre i vostri libri, cosa leggerete durante il week-end?

Buona lettura e buon fine-settimana !

-Padme.

W..W..W.. Wednesdays! (23 Maggio)

Buon mercoledì carissimi un-readers, siete pronti per seguirci anche oggi? Rimaniamo fedeli alle nostre piccole tradizioni ed iniziamo subito con il nostro WWW Wednesdays ed ovviamente ringraziamo il blog “Should Be Reading”, creatore originale del gioco.

Pronti a rispondere alle domande? Iniziamo con…

  • www wednesdaysWhat are you currently reading?
    Cosa state leggendo al momento?
  • What did you recently finish reading?
    Che cosa avete appena finito di leggere?
  • What do you think you’ll read next?
    Che cosa leggerete prossimamente?

W… W… W… di Liz:

  • More about Schegge di meWhat are you currently reading? – Cosa state leggendo al momento? Ok è vero, avevo promesso che avrei letto “Need“, ma anche questa settimana niente da fare, venerdì ho comprato un libro nuovo e dovendo partire con “La chimera di Praga” ormai agli sgoccioli, l’ho iniziato subito. Si tratta di “Schegge di me” di Tahereh Mafi, edito da Rizzoli. Il romanzo è davvero strano, a partire da come è stato scritto. Non vedo l’ora di sapere come andrà a finire!!
  • More about NeedWhat did you recently finish reading? – Che cosa avete appena finito dileggere? Come ho già scritto qui sopra, venerdì scorso ho finito “La chimera di Praga” di Laini Taylor, edito da Fazi Editore. Questo libro è assolutamente magnifico. L’ho amato, l’ho sognato, l’ho vissuto, l’ho divorato e ne avrei voluto ancora. Per fortuna così sarà, non mi resta che attendere il seguito!!
  • More about NeedWhat do you think you’ll read next? – Che cosa leggerete prossimamente? Forse dovrei smetterla, ma “Need“, di Carrie Jones edito dalla Newton Compton Editore, l’ho dovrò pur leggere . Quindi mi ci metto di impegno e lo leggerò, ormai è sfida aperta, ri-giuro che mi obbligherò a leggerlo, così questa farsa finirà. Sto rasentando il ridicolo…
W… W… W… di Padme: 
Oh mi sento davvero pessima, ma febbre ed influenza mi hanno letteralmente bloccata, così sono ferma agli stessi libri dei cui vi ho parlato la scorsa settimana.
  • What did you recently finish reading? – Che cosa avete appena finito di leggere?  L’ultimo libro letto è sempre La biblioteca dei morti di Glenn Cooper. Mi sto gettando proprio ora sulla recensione, e se non sto morendo dall’ansia di leggerne il seguito forse è sintomatico che non mi ha fatto così impazzire, ma non posso nemmeno definirlo ‘male’… vedremo!
  • What are you currently reading? – Cosa state leggendo al momento? Ohhmeno male che c’è “Hunger Games” che mi dà molte soddisfazioni ! Sono ancora immersa nel “Il Canto della Rivolta” di Suzanne Collins. Vi è mai capitato di leggere un libro con cautela e un po’ paura, temendo di finirlo troppo presto ? Bè io sono esattamente in quella fase, anche se l’influenza che mi ha stordito ha contribuito alla lentezza… ma voglio leggerlo lucidamente e come si deve ! Ahaha e mi dovrò sorbire la fase depressione post- Saga essendo questo il libro conclusivo… uff.
  • What you’ll read next? – Che cosa leggerete prossimamente? Appunto spiegavoprima come ‘La Biblioteca dei Morti’ mi abbia lasciata un po’ così così, ma gli do ancora fiducia, e finito “Hunger Games” mi leggerò il seguito di Glenn Cooper, “Il Libro delle Anime“, il secondo libro di questa Trilogia di cui avrò modo di parlarvi.
Ma ora lettori spetta a voi..  cosa state leggendo o cosa avete appena terminato.. o cosa leggere nell’immediato futuro?
– Liz&Padme

Teaser Tuesday (22 Maggio)

Ciao a tutti, mi scuso ancora per aver saltato l’appuntamento della settimana scorsa con il Teaser Tuesday, ma siamo pronti a rimediare!!

Come sempre ci teniamo a ricordare che la rubrica è un’idea originale del blog “Should Be Reading” e per questo non smetteremo mai di ringraziarli. Anche questa settimana abbiamo estratto delle frasi dai libri che stiamo leggendo che purtroppo sono ancora quelli della volta scorsa, ma credo che apprezzerete comunque.. Beh pronti a giocare? Ecco a voi le regole:

Should Be Reading• Prendi il libro che stai leggendo.
• Apri una pagina a caso.
• Condividi due “teaser sentences” ovvero due frasi, una di seguito all’altra, le più interessanti o particolati che trovate nella pagina.
• ATTENTI A NON SPOILERARE! (siate sicuri che ciò che volete condividere non dia troppe informazioni fondamentali!!).
• Condividete titolo e autore, così che gli altri partecimanti possano aggiungere il libro nella loro lista personale nel caso la frase stuzzichi la loro curiosità.

Teaser Tuesdays di Liz:

More about Schegge di mePercepisco il tocco attraverso gli strati di stoffa, la mia pelle avvampa, comincio a respirare così forte da far collassare i polmoni. Sono intrappolata in mezzo a correnti di confusione che si scontrano: voglio disperatamente disperatamente disperatamente stargli vicino, voglio disperatamente allontanarmi da lui. Non so come allontanarmi da lui. Non voglio allontanarmi da lui.

◊ “Schegge di me” di Tahereh Mafi, pag. 49.

Teaser Tuesdays di Padme: 

Mi perdo diverse volta, ma alla fine riesco ad arrivare in Difesa Speciale. Chiunque superi osserva le mie ferite, e non riesco a far finta di nulla al punto di alzare il collare della maglia fino alle orecchie.

◊ “Il Canto della Rivolta” di Suzanne Collins, pag 80.


Allora, qual’è il vostro Teaser Tuesdays? Aspettiamo i vostri commenti oppure i link ai vostri blog con pubblicato il vostro Teaser!!

Liz&Padme