Saturday Book Fever! (23 Giugno)

Buon Sabato cari un-readers, sono felice anche questo sabato di consigliarvi un nuovo libro da iniziare per il week-end grazie al nostro angolo ‘Saturday Book Fever!’.

Inizio con il farvi una piccola confessione: aimè ho momentaneamente accantonato il libro di Glenn Cooper ‘La Mappa del Destino’, che conclude la sua trilogia.. proprio non ce l’ho fatta psicologicamente a terminarlo. Sarà che forse ho capito che il genere ‘giallo-paranormale’ non mi prende, o arrivando alla fulminante considerazione che per fortuna sono terminati i tempi delle medie o del liceo in cui eravamo costretti a letture obbligate, bè ho deciso di andare avanti. Che razza di admin sarei se mi fossilizzassi su un libro che nemmeno mi prendeva così tanto da terminarlo?

Con un sospiro di sollievo quindi, ho trovato un nuovo, interessante libro in cui mi sono gettata: ‘The Giver  (il donatore)’ di Lois Lowry, il primo di una trilogia pubblicato nel ‘lontano’ 1993. Ma è una chicca- sci-fi che merita assolutamente, almeno per quello che ho letto ora. Forse già lo conoscete o ne avete sentito parlare. Ecco un accenno della trama.

Ambientato in una società del futuro prossimo, dove sono state annullate le differenze individuali, la percezione del dolore, la passione e i sentimenti più profondi, il libro racconta un anno di vita di Jonas, dodicenne ambizioso. Nella Comunità non ci sono scelte, colori, piaceri, amore, emozioni, e persino il tempo atmosferico è sempre lo stesso. Non puoi sceglierti il lavoro, il consorte, la famiglia. Nella “Cerimonia dei Dodici”, ai 12enni viene assegnato il lavoro che avrebbero dovuto svolgere per il resto della loro vita. Jonas, in questa cerimonia, viene insignito del compito di ricevere le Memorie dell’Umanità. Egli raccoglie i ricordi dal “Giver” provando sulla propria pelle tutte quelle sensazioni che nessun altro membro della comunità conoscerà mai: scopre i colori, il significato dell’amore, del dolore, della frustrazione, e scopre il terribile segreto della Società in cui vive. Si rende conto quindi che la strada verso la conoscenza è un cammino senza ritorno..

Ve lo consiglio assolutamente, sono arrivata alle prime 50 pagine e per ora mi ha affascinato quel che basta per non vedere l’ora di continuare e capire cosa c’è sotto. Se mi prenderà così tanto sicuramente leggerò i due libri successivi:‘Gathering Blue’ e ‘Messenger’.

Lo so.. la mia dipendenza per le trilogie dovrebbe essere curata ! Ora consigliateci voi qualche libro da iniziare questo week-end.. voi cosa state leggendo attualmente?

Buona lettura e buon fine-settimana!

-Padme.

Annunci

Un pensiero su “Saturday Book Fever! (23 Giugno)

  1. Mi sono imbattuta per caso nel libro “Starcrossed” di Josephine Angelini. Credo che sia il primo di una saga, ma non ne sono sicura perchè mi ci sono buttata a pesce senza chiedermi altro. Mi sta piacendo, è un po’ crudo perchè se le danno di santa ragione, ma ha a che fare con i miti greci e io ne vado matta.
    Per ora (sono a pagina 76 di 186) ve lo consiglio. Non vedo l’ora di sapere che succederà tra Lucas ed Helen.
    Baci

    Pinzy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...