Saturday Book Fever!! (14 Luglio)

Finalmente ho terminato “L’atlante di Smeraldo” ed ho potuto dedicarmi al mio sport preferito: SPULCIARE NELLE LIBRERIE! Spulciando, spulciando, mi sono imbattuta in un libro che non è proprio nuovissimo, ma si è rivelato essere molto intrigante: si tratta di “The Summoning” di Kelley Armstrong edito da Fazi Editore.

More about The summoningChloe Saunders, una teenager come tante. Pochi sogni nel cassetto e nessuna particolare aspirazione, se non quella di diplomarsi con un voto decente, avere molti amici, trovare magari un ragazzo da amare. E tuttavia, sebbene le sue aspettative non siano poi così alte, mai si sarebbe aspettata che nel bagno della scuola, invece di ragazze che si rifanno il trucco o parlano del giocatore di football che le ha invitate al ballo, avrebbe trovato il bidello. Un bidello che ormai è morto. Ma Chloe può vedere i fantasmi e i fantasmi possono vedere lei. La sua vita non sarà mai più la stessa. Molto presto gli spettri sono ovunque, le richiedono attenzione, invocano il suo aiuto. È troppo per lei: la ragazza ha un crollo nervoso, tanto da essere internata in una casa per ragazzi disturbati. Lyle House, «un posto per ritrovare la serenità» reciterebbe la brochure, se ne esistesse una. Purtroppo la realtà si rivela presto meno patinata e tranquilla: quando Chloe conoscerà meglio gli altri pazienti – l’affascinante Simon e l’odioso fratello Derek, la detestabile Tori e Rae, che ha un “problemino” col fuoco – inizierà a realizzare che c’è qualcosa di strano e sinistro che lega tutti loro, che non si tratta dei soliti “ragazzi interrotti”, che c’è una vena molto più oscura che si cela nelle fondamenta di Lyle House… 

Per chi ha già letto la saga di “Bitten“, il nome della scrittrice non è assolutamente una novità. Purtroppo per me devo aggiungere anche “Bitten” alla lista dei libri-che-ancora-non-ho letto-ma-che-vorrei-leggere, ma come sempre mi fido quasi ciecamente della Fazi Editore e soprattutto della collana Lain, quindi le premesse sono ottime!! Oltretutto grazie al sito della Fazi è possibile “sfogliare” il libro online (se siete interessati cliccate qui).

Se lo avete già letto aspetto i vostri commenti ed intanto vi chiedo, quali libri avete scoperto o riscoperto questa settimana?

Buon weekend,
Liz

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...