Teaser Tuesdays (30 Ottobre)

Buonasera Un-readers!!

E’ tardi ma siamo sempre in tempo per il nostro appuntamento con il Teaser Tuesday! Ogni giorno è un giorno buono per celebrare i nostri libri e lo facciamo con piacere ogni settimana. Quindi signori, libro alla mano e seguite queste semplici regole:

Should Be Reading• Prendete il libro che state leggendo.
• Aprite una pagina a caso.
• Condividete due “teaser sentences” ovvero due frasi, una di seguito all’altra, le più interessanti o particolati che trovate nella pagina.
• ATTENTI A NON SPOILERARE! (siate sicuri che ciò che volete condividere non dia troppe informazioni fondamentali!!).
• Condividete titolo e autore, così che gli altri partecimanti possano aggiungere il libro nella loro lista personale nel caso la frase stuzzichi la loro curiosità!

Teaser Tuesdays di Liz:

More about La stella nera di New York“La cornacchia gracchiò ancora. Bill il Guercio inclinò l’orecchio verso quel suono: «Sembra che abbiamo un messaggero. La domanda è: per chi è venuto, per lei o per me?». Bill rise, con quella sua intensa risata rauca, e la sua ilarità intrecciò con il gracchiare insistente della cornacchia una sinfonia discordante”.

◊ “La stella nera di New York” di Libba Bray, pag. 141.

Ora tocca a voi, pronti a condividere i vostri Teaser?

-Liz
Annunci

W…W…W.. Wednesdays (24 Ottobre)

Buongiorno unreaders!!!
Eccoci come sempre qui per il nostro appuntamento del mercoledì con “W…W…W… Wednesdays” (preso in prestito dal blog  “Should Be Reading”). Partecipare è semplice: rispondete alle domande che troverete qui sotto, aspettiamo i vostri contributi!!

www wednesdays

What are you currently reading?
Cosa state leggendo al momento?

What did you recently finish reading?
Che cosa avete appena finito di leggere?

What do you think you’ll read next?
Che cosa leggerete prossimamente?

W… W… W… di Liz:

More about La stella nera di New York

  • What are you currently reading? – Cosa state leggendo al momento? Inizierò proprio stasera “La Stella Nera di New York” di Libba Bray, sono molto curiosa di questo romanzo, ormai mi sto lanciando nel genere paranormale: fantasmi, spiriti e morti, sarà l’avvicinarsi di Halloween? Chissà! Prossimamente vi dirò qualcosa di più!!
  • More about Il potere del numero seiWhat did you recently finish reading? Che cosa avete appena finito di leggere? Ho già letto e finito “Il potere del numero sei” seguito di “Sono il numero quattro” scritto dalla coppia James Frey e Jobie Hughes che si firma sotto lo pseudonimo di Pittacus Lore. Il libro mi ha lasciata completamente in sospeso, tanto che non mi sono resa conto di essere arrivata alla fine. Ancora non so che dire, devo maturare la mia scelta, ovviamente non vedo l’ora di leggere il terzo libro, ma mi sa che dovrò aspettare un bel po’.

More about Il traghettatore

  • What do you think you’ll read next? Che cosa leggerete prossimamente? Il programma sarebbe quello di leggere “Il traghettatore” di William Peter Blatty. Anche qui si parla di spiriti, case infestate, ospiti terrorizzati… ok sono decisamente in clima Halloween, a quanto pare nell’accezione più comune che si possa conoscere.

E ora tocca a voi! Cosa state leggendo? Cosa avete appena finito di leggere? Cosa leggerete?

Scriveteci, abbiamo bisogno dei vostri consigli!!

-Liz

The Summoning – Il risveglio delle ombre…

Inizia così la mia avventura con una nuova trilogia, sarebbe meglio dire l’ennesima. Che ci posso fare, ho un debole per le saghe!!

More about The summoningChloe Saunders, una teenager come tante. Pochi sogni nel cassetto e nessuna particolare aspirazione, se non quella di diplomarsi con un voto decente, avere molti amici, trovare magari un ragazzo da amare. E tuttavia, sebbene le sue aspettative non siano poi così alte, mai si sarebbe aspettata che nel bagno della scuola, invece di ragazze che si rifanno il trucco o parlano del giocatore di football che le ha invitate al ballo, avrebbe trovato il bidello. Un bidello che ormai è morto. Ma Chloe può vedere i fantasmi e i fantasmi possono vedere lei. La sua vita non sarà mai più la stessa. Molto presto gli spettri sono ovunque, le richiedono attenzione, invocano il suo aiuto. È troppo per lei: la ragazza ha un crollo nervoso, tanto da essere internata in una casa per ragazzi disturbati. Lyle House, «un posto per ritrovare la serenità» reciterebbe la brochure, se ne esistesse una. Purtroppo la realtà si rivela presto meno patinata e tranquilla: quando Chloe conoscerà meglio gli altri pazienti – l’affascinante Simon e l’odioso fratello Derek, la detestabile Tori e Rae, che ha un “problemino” col fuoco – inizierà a realizzare che c’è qualcosa di strano e sinistro che lega tutti loro, che non si tratta dei soliti “ragazzi interrotti”, che c’è una vena molto più oscura che si cela nelle fondamenta di Lyle House…

Questa è la prima volta che leggo un romanzo di Kelley Armstrong e devo dire che è stata una bellissima esperienza che ho già replicato con enorme successo. Quindi cari amici, non arrabbiatevi se pubblicherò le due recensioni di “The Summoning” e “The Awakening” una di seguito all’altra, abbiate pietà di me e della mia passione per le saghe!

La storia di Chloe è molto particolare, lei è una ragazza comune con la passione per il cinema, ma non è così ovvia come ve la immaginate, a lei piacerebbe un sacco stare dietro alla telecamera: il suo più grande sogno sarebbe quello di fare la regista. Infatti quando ci racconta una scena ha la tendenza a farlo come se vedessimo le azioni attraverso l’occhio di una telecamera e la cosa non mi dispiace affatto.

Ah beh ci sarebbe anche quella parte in cui le mestruazioni tardano ad arrivare, quindi rimettendo in ordine le cose: per prima cosa vorrebbe le sue prime mestruazioni, nella speranza che queste rendano il suo fisico meno androgino; secondo, vorrebbe tanto diventare una regista.

Peccato che nel momento in cui arrivano finalmente le tanto attese mestruazioni, arrivano anche le sue visioni. Chloe vede la gente morta. Anzi a dirla tutta sono i fantasmi che la trovano e la perseguitano, proprio nel suo giorno speciale, che finisce con lei rinchiusa in una casa per giovani problematici, Lyle House ed una diagnosi di schizofrenia. Continua a leggere

Teaser Tuesdays (23 Ottobre)

Buonasera Un-readers!!
E’ tardi ma siamo sempre in tempo per il nostro appuntamento con il Teaser Tuesday! Ogni giorno è un giorno buono per celebrare i nostri libri e lo facciamo con piacere ogni settimana. Quindi signori, libro alla mano e seguite queste semplici regole:

Should Be Reading• Prendete il libro che state leggendo.
• Aprite una pagina a caso.
• Condividete due “teaser sentences” ovvero due frasi, una di seguito all’altra, le più interessanti o particolati che trovate nella pagina.
• ATTENTI A NON SPOILERARE! (siate sicuri che ciò che volete condividere non dia troppe informazioni fondamentali!!).
• Condividete titolo e autore, così che gli altri partecimanti possano aggiungere il libro nella loro lista personale nel caso la frase stuzzichi la loro curiosità!

Teaser Tuesdays di Liz:

More about Il potere del numero sei“Ultimamente ogni notte resto sveglia per ore, ad occhi aperti e con le orecchie sintonizzate sul silenzio intorno a me. Di tanto in tanto sollevo la testa, quando sento un rumore in lontananza, per esempio una goccia d’acqua che cade a terra, una persona che si muove nel sonno, e a volte scendo dal letto e vado alla finestra, per essere sicura che non ci sia nulla là fuori; è un’evidente tentativo di provare una parvenza di sicurezza, per quanto inconsistente”.

◊ “Il potere del numero sei” di Pittacus Lore, pag. 165.

Ora tocca a voi, pronti a condividere i vostri Teaser? Sono una persona estremamente curiosa, quindi fuori i libri e via con i Teaser!!

-Liz

W…W…W.. Wednesdays (17 Ottobre)

Buongiorno unreaders!!!
Eccoci come sempre qui per il nostro appuntamento del mercoledì con “W…W…W… Wednesdays” (preso in prestito dal blog  “Should Be Reading”). Partecipare è semplice: rispondete alle domande che troverete qui sotto, aspettiamo i vostri contributi!!

www wednesdays

What are you currently reading?
Cosa state leggendo al momento?

What did you recently finish reading?
Che cosa avete appena finito di leggere?

What do you think you’ll read next?
Che cosa leggerete prossimamente?

W… W… W… di Liz:
Lo ammetto, sono ferma agli stessi libri della settimana scorsa, scusatemiiii!!! Con le vacanze conto di incrementare le mie letture e soprattutto le mie recensioni…

More about Sono il numero quattro

  • What are you currently reading? – Cosa state leggendo al momento? Sto ancora leggendo “Sono il numero quattro” di Pittacus Lore (alias James Frey e Jobie Hughes). Come sempre i libri battono i film, pur avendo visto il film prima di aver letto il libro, rimango della stessa idea. La storia è molto più ricca rispetto a quella raffigurata dall’omonimo film diretto da D.J. Caruso e prodotta da Michael Bay. Da leggere, assolutamente!
  • More about ShadesWhat did you recently finish reading? Che cosa avete appena finito di leggere? L’ultimo libro che ho letto è stato “Shades” di Maureen Johnson. E’ stata una lettura davvero stupenda, profonda e a tratti terrorizzante. Un thriller condito in salsa horror/paranormale davvero imperdibile!! Se siete amanti dei libri gialli e vi piace il genere fantasy/paranormale, beh questo libro fa per voi!!

More about Il potere del numero sei

  • What do you think you’ll read next? Che cosa leggerete prossimamente? Senza ombra di dubbio leggerò “Il potere del numero sei” seguito di “Sono il numero quattro” sempre della coppia James Frey e Jobie Hughes che si firma sotto lo pseudonimo di Pittacus Lore. Sono ormai agli ultimi capitoli del primo libro e non vedo l’ora di leggere il secondo!!

E ora tocca a voi! Cosa state leggendo? Cosa avete appena finito di leggere? Cosa leggerete?

ASPETTIAMO I VOSTRI COMMENTI!!

-Liz

Teaser Tuesdays (16 Ottobre)

Buonasera Un-readers!!
Bentrovati anche questo martedì con il nostro consueto appuntamento: il Teaser Tuesday! Ogni giorno è un giorno buono per celebrare i nostri libri e lo facciamo con piacere ogni settimana. Quindi signori, libro alla mano e seguite queste semplici regole:

Should Be Reading• Prendete il libro che state leggendo.
• Aprite una pagina a caso.
• Condividete due “teaser sentences” ovvero due frasi, una di seguito all’altra, le più interessanti o particolati che trovate nella pagina.
• ATTENTI A NON SPOILERARE! (siate sicuri che ciò che volete condividere non dia troppe informazioni fondamentali!!).
• Condividete titolo e autore, così che gli altri partecimanti possano aggiungere il libro nella loro lista personale nel caso la frase stuzzichi la loro curiosità!

Teaser Tuesdays di Liz:

More about Sono il numero quattro“Cominciano a tremarmi le mani. Sono bollenti. Le guardo per assicurarmi che non siano illuminate. Non lo sono, ma quando alzo lo sguardo vedo che la macchina fotografica trema fra le mani di Sarah. So che in qualche modo sono io la causa, ma non ho idea di che cosa fare”.

◊ “Sono il numero quattro” di Pittacus Lore, pag. 180.

Ora tocca a voi, pronti a condividere i vostri Teaser? Suvvia, che voglio leggere qualcosa di nuovo!!

-Liz

I diari della mezzanotte – Nella mezzanotte si nascondono ombre oscure, come le nostre paure.

Ero indecisa su come affrontare la trilogia de “I Diari della Mezzanotte“, essendo tre romanzi separati, sarebbe stato giusto recensirli uno per uno, ma avendoli letti i sequenza ravvicinata e su un solo volume, ho deciso di presentarveli nella versione in cui li ho letti: come un’unico volume.

Ed è così che vi presento: “I Diari della Mezzanotte” di Scott Westerfeld.

Il sangue le si gelò nelle vene quando lo vide alla fine della strada. Era simile al gatto ma era molto più grande, le spalle erano quasi all’altezza degli occhi di Jessica. Il gatto rizzò il pelo che copriva i suoi muscoli possenti. Pareva quasi che migliaia di serpenti strisciassero sotto il suo mantello, nero come la notte.
Una pantera nera. Le tornò in mente la storia che Jen le aveva raccontato in biblioteca, ma non sembrava che quella creatura fosse fuggita da qualche circo.
Poi udì i serpenti dietro di lei, un coro sibilante, sempre più forte. Si voltò per guardarsi alle spalle. Quelle forme contorte iniziarono a disporsi a ventaglio di fronte a Jessica, come se volessero spingerla verso il gatto.
Non avevano più paura di lei.

More about I diari della mezzanotteAllo scoccare della mezzanotte, dalle pieghe del tempo nasce un’altra ora, in cui il mondo si congela, le normali leggi fisiche vengono sospese, e creature letali tornano da un passato antichissimo, di nuovo in caccia, di nuovo affamate. Solo chi è nato a mezzanotte in punto, come Jessica e i suoi amici, può muoversi nell’ora segreta. Per quei sessanta minuti, ogni giorno, il mondo si colora di una spettrale luce blu e tutti gli esseri umani si paralizzano, tranne loro. E i difetti per cui a scuola gli altri studenti li prendono in giro si trasformano in incredibili doni: Rex acquista una vista speciale, Melissa legge nel pensiero, Dess forgia armi mortali, e Jonathan sa volare. Ma anche Jessica ha un dono. E proprio per questo le creature della mezzanotte cercano così disperatamente di ucciderla. I diari della mezzanotte è una saga da leggere tutta d’un fiato, quando calano le ombre della notte. Un mondo fantastico che colora di blu il grigio della vita quotidiana, un universo magico in cui gli incubi possono diventare realtà.

Il mondo creato da Scott Westerfeld è inquietante quanto sorprendente ed originale, aggiungerei anche meraviglioso nella sua oscurità. Un’idea originale e contemporanea, che non trova radici nella tradizione, ma nelle nostre paure più profonde.

La paura del buio, fin dalla notte dei tempi, fa parte del nostro essere. Le ombre che si nascondono nella notte possono scatenare i nostri peggiori incubi, per quanto irrazionali essi possano essere. Nel mio piccolo posso confessare senza paura di essere una di quelle persone che si coprono totalmente con il lenzuolo anche con 40° gradi ad agosto, tutto questo a causa di un piccolo retaggio infantile di paura del buio…

Leggendo questo libro, alcune delle mie paure hanno trovato spiegazione, ed adesso vi spiegherò perché. Continua a leggere