“Raven Boys”, baci mortali e re leggendari.

Era tanto che aspettavo di leggere un romanzo di Maggie Stiefvter, avrei tanto voluto leggere I Lupi di Marcy Fall ma il tema dei licantropi, protagonisti di quella serie,  non mi è mai stato molto affine. Per fortuna ho finalmente realizzato questo desiderio grazie a “Raven Boys” e l’ho letteralmente divorato!

Infinite volte le avevano fatto aprire la mano, esaminato il palmo, letto il futuro da un mazzo di carte con il bordo di velluto sparso sul tappeto del salotto di famiglia. I pollici venivano premuti sul mistico, invisibile terzo occhio che avrebbe dovuto trovarsi tra le sopracciglia. Venivano disegnate rune, interpretati sogni, scrutinate foglie di tè e condotte sedute spiritiche.
Eppure tutte le donne giungevano alla medesima conclusione, così brutale e inspiegabilmente specifica. Ciò su cui tutte concordavano, nelle diverse lingue della chiaroveggenza, era questo: se Blue avesse baciato il suo grande amore, egli sarebbe morto.

the raven boys“E’ la vigilia di San Marco, la notte in cui le anime dei futuri morti si mostrano alle veggenti di Henrietta, Virginia. Blue, nata e cresciuta in una famiglia di sensitive, vede per la prima volta uno spirito e capisce che la profezia sta per compiersi: è lui il ragazzo di cui s’innamorerà e che è destinata a uccidere. Il suo nome è Gansey ed è uno dei ricchi studenti della Aglionby, prestigiosa scuola privata di Henrietta i cui studenti sono conosciuti come Raven Boys, i Ragazzi Corvo, per via dello stemma della scuola, e noti per essere portatori di guai.
Blue si è sempre tenuta alla larga da loro, ma quando Gansey si presenta alla sua porta in cerca di aiuto, pur riconoscendolo come il ragazzo del destino non può voltargli le spalle. Insieme ad alcuni compagni, Gansey è da molto tempo sulle tracce della salma di Glendower, mitico re gallese il cui corpo è stato trafugato oltreoceano secoli prima e sepolto lunga la “linea di prateria” che attraversa Henrietta. La missione di Gansey non riguarda solo un’antica leggenda, ma è misteriosamente legata alla sua stessa vita. Blue decide di aiutare Gansey nella sua ricerca, lasciandosi coinvolgere in un’avventura che la porterà molto più lontano del previsto”.

 

Semplicemente leggendo la trama avevo riposto molta speranza in questo libro e sono davvero felice che questa mia prima esperienza con Maggie Stiefvater si sia rivelata positiva. Sono rimasta davvero affascinata dal mondo che l’autrice è riuscita a creare, riempiendolo di personaggi davvero singolari, leggende e misteri da risolvere.

Diciamo che il primo stadio della lettura di questo libro è stato una “leggera confusione” proprio perché l’autrice non perde tempo nel mettere in gioco subito tutti i personaggi, esagerando con i primi avvenimenti e soffermandosi molto sulle vite di ogni singolo elemento – cosa che in ogni caso apprezzo perché mi piace aver davanti dei personaggi ben costruiti. Il secondo stadio è la “voglia di sbrogliare la fitta trama” cercando di collocare ogni pezzo al suo posto. Il terzo stadio è stato “piccola tristezza” (e leggendo capirete perché) / “enorme soddisfazione” misto a “quando arriva il prossimo libro?“. Insomma sembrerebbe proprio che quella proposta da Maggie Stiefvarter sia la formula chimica perfetta che sta dietro alla dipendenza.

Il primo personaggio che incontriamo leggendo il libro è quello di Blue Sargent e la prima cosa che sappiamo di lei è la profezia che la riguarda: Blue Sargent avrebbe ucciso il suo primo amore. Blue ha passato metà della sua vita a cercare di capire come avrebbe potuto uccidere il suo vero amore con un semplice bacio, si è scervellata alla ricerca di una spiegazione logica arrivando ad una sola conclusione: il vero amore non esiste quindi lei non si sarebbe mai innamorata. Continua a leggere

“Gli Animali Fantastici: Dove Trovarli” di J.K. Rowling sarà una trilogia su grande schermo!

Gli animali fantasticiSono passati ormai diversi mesi dall’annuncio che J.K. Rowling sta scrivendo l’adattamento cinematografico di “Gli Animali Fantastici: Dove Trovarli“, il piccolo libro scritto nel 2001 a fini benefici che si pone come la copia di uno dei libri scolastici richiesti ad Hogwarts – che consiglio vivamente di leggere se sentite la mancanza del mondo fantastico creato dalla Rowling, oltre ad imparare qualcosina di più sulle creature magiche (e scoprire dove effettivamente si trova Hogwarts) potrete trovare  numerose note scritte sul libro da Harry e Ron, davvero spassosissime!

Tornando alla notizia del giorno, finalmente arrivano i primi aggiornamenti dalle parole del CEO della Warner Bros. Kevin Tsujihara, che in una intervista al New York Times rivela che l’idea è quella di realizzare una “trilogia di mega-film“. L’intenzione di lanciare un franchise c’era fin dall’inizio, ma è la prima volta che si parla concretamente di piani.

Ambientati inizialmente a New York 70 anni prima della storia di Harry Potter, i film seguiranno il magizoologo Newt Scamander, l’autore del libro. Secondo Tsujihara i film non saranno dei prequel, ma “una estensione del mondo di Harry Potter. Si tratterà di una storia originale: il libro, come dicevamo sopra, è la riproduzione di uno dei libri di testo che devono leggere i bambini del primo anno a Hogwarts, una sorta di enciclopedia di creature magiche e oscure.

Nell’articolo non si parla di data di uscita (anche se difficilmente vedremo il primo film prima del 2016), ma delle origini del progetto. La stessa Rowling spiega infatti:

Quando dico che Tsujihara ha fatto sì che questo progetto nascesse, non parlo a caso. E’ la verità. Abbiamo cenato, poi ci siamo sentiti al telefono e poi ho tirato fuori la bozza di sceneggiatura che pensavo sarebbe stata un interessante memorabilia per i miei bambini… e ho iniziato a riscriverla!

hp2a

Mesi fa la Warner aveva anticipato che oltre ai film verrà sviluppata anche una serie di videogiochi, prodotti di consumo e di iniziative digitali, inclusi collegamenti con Pottermore.com, l’espansione delle attività legate ai parchi a tema (dopo quello di Orlando agli Universal Studios, presto apriranno anche a Hollywood e a Osaka), iniziative digitali, video game, prodotti di consumo e attrazioni turistiche.

Non vediamo l’ora di saperne di più!!

[Fonte]

In arrivo a fine Aprile “Outcast” di Alina Bronsky

Per tutti gli amanti delle fate, e non, è in arrivo in libreria una nuova protagonista. In rete ne parlano ovunque, i blog sono già stati conquistati dalla scrittrice russa Alina Bronsky e dal suo “Outcast“. La stessa Kerstin Gier – autrice di Red, Blue e Green (ma che ve lo dico a fare???) – ha definito questo romanzo «Splendido».

Ecco qui per voi l’identikit in anteprima di Juliane, la protagonista di “Outcast in libreria dal 24 Aprile!

1891355_10152360260093000_1602275112_o

Qui sotto invece troverete la sinossi di “Outcast” e qualche informazione sulla sua autrice…

Lei è diversa da tutti
La sua vita ha uno scopo
Se lei è tua madre, tu chi sei?

alina-bronsky-outcastJuliana ha 15 anni e vive in una società rigidamente strutturata dove i Normali controllano tutto e si tengono rigorosamente lontano da coloro che si comportano in modo anticonvenzionale. Juliana frequenta il liceo, abita in un quartiere ordinatissimo e segue tutte le regole della Normalità. Suo padre, esempio di omologazione e sua madre, una pittrice per hobby e più originale, sono separati. All’improvviso la madre scompare, la casa è sottosopra e piena di polizia e il padre sembra stranamente tranquillo. Cosa succede? E perché Julie sente suo padre definire sua madre una fata, uno degli essere più temuti e disprezzati dalla società dei Normali? In una corsa contro il tempo Julie dovrà confrontarsi con una realtà ben diversa da quella in cui è cresciuta. Dove le cose e le persone non sono bianche o nere e dove la diversità, l’originalità sono fonti di ricchezza e non cose da combattere. Ma è pericoloso là fuori, violento e pieno di sorprese. Julie ritroverà sua madre? E troverà se stessa?

Alina Bronsky, classe 1978, è stata una studentessa di medicina e copy pubblicitaria fino al giorno in cui ha inviato il suo manoscritto ricevendo immediatamente un’offerta da tre editori. Apprezzata subito dal pubblico e dalla critica tedesca più prestigiosa, ha ricevuto importantissime nomination a vari premi letterari. Lo “Spiegel” l’ha definita «una delle voci più promettenti della nuova generazione». I suoi romanzi sono in pubblicazione in oltre 15 paesi del mondo, tra cui gli Stati Uniti.

 

Non credo che ci sia bisogno di sottolineare il fatto che ovviamente ho già prenotato la mia copia, non vedo l’ora che arrivi il 24 Aprile!! ^.^

-Liz

Un nuovo libro per la saga ‘I Lupi di Mercy Falls’

Una magnifica notizia che serpeggiava da tempo, è stata finalmente indirettamente confermata dalla diretta interessata. Maggie Stiefvater, già autrice di una Saga di cui sul blog abbia spesso parlato ‘I Lupi di Mercy Falls’, sul suo account facebook ha pubblicato l’anteprima della copertina inglese del suo nuovo libro ‘Sinner’!

Quindi è sicuro, questo libro andrà ad unirsi alla trilogia composta da ‘The Shiver’ ‘Deeper’ e ‘Forever’, ed ecco a proposito cosa la Stiefvater spiegava mesi fa.

“Per me finire la trilogia di Shiver è stato un momento agrodolce – sapevo che non sarei più tornata a Mercy Falls una volta che la storia di Sam e Grace fosse finita. Ma Cole e Isabel si facevano sentine nel profondo della mia mente. Entrambi erano completi a metà alla fine della trilogia, e volevo sapere se potevano essere completi del tutto.”

Quindi si tratta di una sorta di spin-off in cui Cole ed Isabel saranno i protagonisti della storia. Anche se non è ancora confermato, pare che il libro uscirà ad INIZIO LUGLIO in inglese, ancora invece non si sa nulla per la versione italiana, ma sicuramente sarà da lì a pochi mesi. Teniamo d’occhio la Rizzoli, la casa editrice  italiana.

Quindi una grande notizia per tutti i fan di questa Saga…. io non vedo letteralmente l’ora di ri-immergermi nelle bellissime atmosfere della Stiefvater !

 

Padme.

W…W…W.. Wednesdays (26 Marzo)

Buon pomeriggio Un-readers,

tutti pronti per il  “W…W…W… Wednesdays“?!

Come sempre dobbiamo la nostra rubrica a quei geniacci del blog “Should Be Reading”, scopo del gioco è quello di condividere le vostre letture con altri lettori, rispondete alle domande che troverete qui sotto e commentate!

www wednesdays

What are you currently reading?
Cosa state leggendo al momento?

What did you recently finish reading?
Che cosa avete appena finito di leggere?

What do you think you’ll read next?
Che cosa leggerete prossimamente?

W… W… W… di Liz:

  • citt_di_sabbia_lightWhat are you currently reading? – Cosa state leggendo al momento? Al momento sto leggendo “La Città di Sabbia” di Laini Taylor. E’ davvero stupendo ritrovare il mondo lasciato con la fine di “La Chimera di Praga“, mi sono così affezionata al personaggio Karou che non vedevo l’ora di immergermi di nuovo nel mondo delle Chimere e degli Angeli, anche se quello che trovo è un mondo di sofferenza e guerra. Come sempre Laini Taylor supera le mie aspettative, favolosa!
  • GIER_Green_DEF12What did you recently finish reading? Che cosa avete appena finito di leggere? Ho finito da poco di rileggere l’ultimo capitolo de “La Trilogia delle Gemme“, ovvero “Green” di Kerstin Gier. Ogni volta che rileggo la trilogia non posso fare a meno che innamorarmene di più. Dio, che donna geniale, merita tutto il mio rispetto e la mia stima. Se ancora non siete stati travolti dal fenomeno Gier, correte in libreria: non ve ne pentirete!!
  • TenebreEGhiaccioWhat do you think you’ll read next? Che cosa leggerete prossimamente? Credo proprio che il prossimo libro che leggerò sarà “Tenebre e Ghiaccio” di Bardugo Leigh.  Ridicolo sarebbe non ammettere che la prima cosa a colpirmi sia stata la copertina, come sempre l’occhio vuole la sua parte, seconda cosa: la trama. Leggendo altre recensioni in giro per il web, ho riposto grandi aspettative su questo libro e spero proprio di non rimaner delusa.

Ora tocca a voi: Che cosa avete appena finito di leggere? Cosa state leggendo al momento? Che cosa leggerete prossimamente? Aspetto le vostre risposte!!!

Buone letture a tutti voi!

Liz

Teaser Tuesdays (25 Marzo)

Buon pomeriggio Un-readers!!

Dopo tanti mesi di silenzio torniamo ancora più carichi alle nostre vecchie abitudini, ossia al nostro appuntamento con il Teaser Tuesday,  preso in prestito dal blog “Should Be Reading”.

Le sapete le regole? Eccole, per partecipare non dovrete far altro che seguirle:

Should Be Reading• Prendete il libro che state leggendo.
• Aprite una pagina a caso.
• Condividete due “teaser sentences” o più. Ovvero due frasi, una di seguito all’altra, le più interessanti o particolati che trovate nella pagina.
• ATTENTI A NON SPOILERARE! (siate sicuri che ciò che volete condividere non dia troppe informazioni fondamentali!!).
• Condividete titolo e autore, così che gli altri partecimanti possano aggiungere il libro nella loro lista personale nel caso la frase stuzzichi la loro curiosità!

Teaser Tuesdays di Liz:

citt_di_sabbia_light

“La paura era facile da scacciare. La rabbia era qualcosa di diverso. Essere sopraffatta da quell’improvvisa ondata di perfetta giustezza, dopo tutto ciò che era accaduto… Era una sporca bugia”.

◊ “La città di sabbia” – Laini Taylor, pag. 50.

 

Ora invece tocca a voi: SCRIVETE IL VOSTRO TEASER seguendo le nostre indicazioni e pubblicando nella sezione “commenti”, oppure potete scrivete sempre nella suddetta sezione il link al vostro blog per condividere con altri lettori il vostro teaser.

Grazie e buone letture a voi!

Liz

Annunciato il titolo del secondo libro della “Trilogia Dei Sogni”.

Grandissime novità per tutti i fans di Kerstin Gier, la notizia è ormai di qualche settimana fa, però non posso esimermi dall’annunciarla: il secondo libro della “Trilogia Dei Sogni” uscirà in Autunno e si intitolerà “GOLD!!

Sono davvero molto emozionata, perché una delle trilogie che più ho amato negli ultimi anni, e se leggete da tempo questo blog non è di certo una novità, è sicuramente “La Trilogia Delle Gemme“. Per farvi capire quanto adori la Gier, dopo aver divorato “Silver“, primo libro della nuova serie dal titolo “La Trilogia Dei Sogni“, ho dovuto rileggere tutta “La Trilogia Delle Gemme“!! Oh Gwen, quanto mi sei mancata!! Oh Gideon, quanto mi sei mancato!! …Oh caro GOLLUM, mi sei mancato anche tu!!

Tornando all’argomento principale, le notizie non finiscono qui perché qui sotto troverete una lettera molto speciale che Kerstin Gier ha scritto rivolgendosi proprio a noi fans, mi raccomando: LEGGETELA SOLAMENTE SE AVETE GIA’ FINITO DI LEGGERE “SILVER” PERCHE’ CONTIENE POTENZIALI SPOILER!!

 

Continua a leggere