Chi siamo

1913370_567527800020948_1854491275_oDesdemone (alias Liz): non mi vergogno di dire che ho 30 anni e che sono un’appassionata lettrice di libri fantasy. L’amore per questo genere non so esattamente quando sia sbocciato, forse quando da piccola mia madre mi leggeva Lo Hobbit, molto robabilmente ce l’ho nel dna, o forse sarà che Elizabeth Bennet era la mia migliore amca già all’età di 11 anni, che Il Giovane Holden per me rappresenta la bibbia dell’animo umano, o sarà che arrivata all’età di 17 anni, avendo già letto tutto ciò che viene definito come “letteratura classica” e non trovando stimoli validi in quella contemporanea – fatta eccezione di Banana Yoshimoto, Stefano Benni e pochi altri – mi sono ritrovata tra le mani il primo volume di Harry Potter e fu amore a prima vista. Alla fine credo che il mio lungo percorso da lettrice appassionata mi abbia condotto direttamente tra le braccia del fantasy e tutta la “palestra” che mi sono fatta in tutti questi anni mi abbia concesso la capacità di saper giudicare un libro nel modo adatto e di non farmi abbindolare da ciò che viene pubblicizzato ed osannato.
Se guardo la mia libreria, mi rendo conto che anche le mie scelte classiche hanno sempre avuto qualcosa a che fare con il mondo del fantasy, magari più spostato verso l’horror per alcuni periodi, ma credo che un po’ di magia faccia bene a tutti. Quindi perché dovrebbe essere sbagliato volersi rifugiare in un mondo fatto di cose diverse dal mondo reale, ma che alla fine reca sempre con se i sentimenti più profondi e veri dell’animo umano?

 —————————————————————————————————————————————————————————————————————

downloadPadme: Sapevo che qualcosa in me non andava, quando ad 11 anni compresi con una lucidità che ora mi mette i brividi, che il mostro di “Frankestein” di Mary Shelley era solo una creatura a cui mancava solo amore ed una famiglia, e piansi per lui a fine libro.. e non per le sue vittime brutalmente assassinate disseminate qui e là (oh mio dio, ahaha ma i miei genitori dove erano?).
Capii da quel libro che i contemporanei libri “per la mia età”, di quelli che magari ti regalano per Natale gente che non sa nulla di te ma consigliata da commessi frettolosi ed ingnoranti, non mi bastavano. Quella non ero io. Era una scelta inconscia ed i vari “ma non sta bene” o “non è per te, sei troppo piccola” non fecero altro che aumentare la mia passione per ciò che all’epoca mi sembrava “intrigante e proibito”.
Aiutata anche qui e lì dai film che riuscivo vedere di soppiato di notte, crebbe negli anni il mio interesse per quegli “immortali” che conoscevo solo nei racconti di paura… che paura a me non avevano mai fatto.
Come non si poteva comprendere il “Dracula” di Bram Stocker come il personaggio più struggente e romantico mai concepito? Ammesso che se ne conoscesse la storia, cosa che mi preoccupavo di spiegare a chiunque mi prestasse orecchio, con logiche reazioni stizzite.
Quei primi libri furono da apri-pista di una serie di libri più svariati tra loro che mi hanno portata ad essere ciò che oggi sono a 25 anni e alla mia maniera di vivere. Alla mia maniera di sognare un “altro dove” forse non accettando appieno il mondo in cui viviamo spesso deludente e piatto, grazie a Tolkien o grazie J.K Rowling per citarne alcuni, o a Jane Austen e Bronte .. perchè siamo più di sole damigelle passive da salvare (e l’apice del romanticismo a cui voglio aspirare non penso sarà un lucchetto appeso a Ponte Milvio).
La mia voglia incessante di leggere “altro” quindi mi spinge a cercare ancora, magari libri ancora sconosciuti, ancora da scoprire. Ma visto che la lettura è come la felicità, se non viene condivisa non è nulla, eccomi qui..

Un pensiero su “Chi siamo

  1. Pingback: Ebbene si.. misuro la qualità di un libro dalle occhiaie che mi provoca « Un-read, i non letti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...