Black Friars, ‘L’Ordine della Spada’: l’ inizio di un’avventura epica e cavalleresca in cui perdersi

BLACK FRIARS

‘L’Ordine della Spada’

di Virginia De Winter

La gente che passava per la strada non si voltava nemmeno, avanzava rapida per schivare il freddo e la notte, ed Eloise sapeva benissimo di essere la sola a poter contemplare quello spettacolo assurdo di una danza di farfalle in pieno inverno.

Lo ammetto non è da me: ci ho messo un’ infinità di tempo per recensire questo libro, complici le piccole- grandi cose che rubano tempo alla mia vita Nerd (il blog) e colpa anche della De Winter. Fare un’analisi di questo libro non è facile affatto… se voi l’avete trovato facile da recensire, allora aimè sto perdendo colpi….

Cercherò di fare un po’ di chiarezza, tentando di spiegare la trama il più semplicemente possibile.

La storia è raccontata dal punto di vista di Eloise Weiss, giovane studentessa di medicina della Cittadella e di un avvenimento che cambierà la sua vita dando il via alla storia. La sera di Ognissanti, in cui il Presidio della cittadella apre le sue porte ed entità malefiche è soprannaturali si mescolano ai comuni mortali, viene aggredita da alcuni bigotti che la credono una vampira. Sul punto di morire invoca aiuto, e richiamato come da un ordine, il redivivo (così vengono chiamati i vampiri) Ashton Blackmore accorrerà e la trarrà in salvo. Da lì tutto cambierà: cosa nasconde Eloise e come ha fatto ad invocare ed ordinare l’aiuto del redivivo? La trama qui si infittisce ed entra in gioco un altro personaggio che diventerà poi fondamentale, il Principe Axel Vandemberg, che ama follemente Eloise.. perchè loro due si amano e odiano ? Cosa c’è stato nel loro passato da averli divisi così.. cosa ha fatto Axel e cosa nasconde per averla ferita così tanto, quasi ad un passo dallo sposarsi? Quando Ashton capisce che Eloise è l’unica in grado di aiutarlo a trovare l’ultimo discendente della sua casata massacrata, i tre si troveranno a fronteggiare insieme mille pericoli, misteri e complicate vicende, fino ad arrivare ad un’ enigma intricato quando scopriranno che Eloise non è una mortale comune, ma ha un dono che le consente di percepire e ‘richiamare’ le entità malefiche della Cittadella.
La giovane diventa incosapevolmente una fondamentale pedina nella lotta contro il caos che sconvolge il loro mondo.

E questo è solo il 15% di ciò che il libro narra. Indipendentemente dal fatto che il libro piaccia o meno, chiunque, anche il primo lettore digiuno di fantasy lo capisce: il talento della De Winter nelle descrizioni e nell’inventare un’ ambientazione fa paura. Si.. paura… in questo mi ha ricordato Tolkien.

Continua a leggere

Forever: così si conclude la Saga de ‘I Lupi di Mercy Falls’.

 ‘Forever’

Di Maggie Stiefvater

I Lupi di Mercy Falls

Il lupo levò il capo e ululò.

Fu un gemito lungo, lamentoso, triste e distinto. Dopo un istante schiusi la bocca e ululai anch’io.

Insieme, le nostre voci erano più forti. Gli altri lupi si premettero contro di noi, prima uggiolando, poi ululando. Non esisteva luogo nel bosco in cui quel richiamo non potesse giungere.

Vi scrivo dopo aver appena chiuso l’ultima pagina di ‘Forever’, mettendo fine alla Saga di Maggie Stiefavater .. e sapete che chiudere un libro, e peggio ancora accantonare una Saga, regala sempre un gusto dolce-amaro, ed è moolto difficile fare una recensione oggettiva senza farsi prendere dallo sconforto.

Come abbiamo lasciato i nostri eroi in ‘Deeper’?Nel peggiore dei modi! Cole e Sam scoprono cosa sta uccidendo velocemente Grace: la ragazza anni prima era stata morsa dai lupi, e per un banale incidente un’altissima temperatura aveva parzialmente ‘bruciato’ il gene della licantropia, che latente però era rimasto nel suo corpo. Ora come una malattia che non riesce a sfogare, Sam comprende che l’unico modo per salvarla è proprio riniettarle il gene per favorire la mutazione definitiva, trasformandola in lupa .. e perdendola.

La storia, come ‘Deeper’ è ancora raccontata da quattro punti di vista: Sam, Grace, Cole e Isabel. In questo libro la sorte di diverte beffarda alle spalle di Sam: è lui ora a sentire il peso del distacco da Grace, ora lupa incontrollabile, mentre tutti in città, compresi i genitori della sua amata, credono che lui l’abbia uccisa, essendo scomparsa per sempre da Mercy Falls. Grace nonostante la sua trasformazione, che cancella i ricordi umani, dopo una seria di lunghe e tragiche peripezie, riesce a ricongiugersi con il suo ragazzo.
Per i due giovani amanti che ora vivono insieme di nascosto, forse, la vita sorride, ed una parvenza di una vita felice insieme, di una casa e di un matrimonio, si staglia all’orizzonte. E così vale per Cole, che fra un’esperimento scientifico e l’altro ed i continui battibecchi di ‘odi et amo’ (forse la parte più divertente dell’intero libro) con Isabel, forse ha trovato la sua vera dimensione, un connubio tra uomo e lupo.
La vita e la felicità precaria vengono scossi da due avvenimenti terribili;il Fato si mette in moto, ed eccola lì, la tragedia dietro l’angolo: Olivia, l’amica-lupa di Grace viene trovata uccisa dai lupi, e questo scatenerà l’ira e l’indignazione della popolazione locale, che capeggiata dal padre di Isabel, deciderà di sterminare ogni lupo presente a Mercy Falls.

Questa sarà la miccia che farà partire gli avvenimenti che si susseguono veloci tanto da far girare la testa. I quattro tentano un’impresa disperata: convincere l’intero branco a spostarsi in una riserva al sicuro … ma per farlo, è necessario che a capeggiarli sia Sam, l’unico con l’abilità di farlo.
Dopo aver lottato con le unghie e con i denti per restare umano, Sam e Grace si vedono costretti ed accettare l’idea che il ragazzo si ri-trasformi momentaneamente in lupo con un anti-doto progettato da Cole.. funzionerà? Riusciranno a salvare i lupi o moriranno loro stessi nel tentativo di farlo, ora che si sono ritrovati?

download

Ed ovviamente si aspetterà il finale per conoscere la verità di tutta la Saga: i due, finalmente, riusciranno a stare davvero insieme nella stessa dimensione? L’amore sarà sufficiente ?

Continua a leggere

Deeper: l’amore ed il destino di Grace e Sam racchiusi nel sangue

Deeper 

Maggie Stiefavater

  “I Lupi di Mercy Falls “

Sam:-Non per te. Tu devi solo continuare a essere Grace e a vivere, sarò io a rincorrerti, e ad adattare la mia creatività e i miei versi al modo in cui tu cambi

[…]

Troverò una cura, e poi troverò Grace.

Con un piccolo groppo al cuore e malinconia a pacchetti da vendere, ho concluso ‘Deeper’ seguito di ‘Shiver’, e mi ci sono voluti un paio di giorni per riprendermi ed analizzarlo e recensirlo oggettivamente, altrimenti se avessi scritto questo articolo appena concluso il libro, sarebbe stato più composto da queste frasi ‘Noooooooo perchèèèèèèè va tutto male?Nuoooooooo non può essere… ‘.
Quindi tenendo a bada la parte di me che ha davvero timore di leggere il terzo libro, ecco cosa ne ho pensato di ‘Deeper’.
Come abbiamo lasciato i nostri eroi-protagonisti? (cliccando qui potrete leggere la recensione di Shiver, quindi come tutto è cominciato’): Grace con una mossa estrema ideata da Isabelle, è riuscita a trovare una cura per Sam, a dispetto di tutto si è salvato.. ed ora è umano.

Continua la storia d’amore tra Grace e Sam, dopo aver pensato che tutto fosse perduto, ora i due sono liberi di amarsi senza alcuna paura: Sam è ora ‘solo’ un uomo, e la maledizione di trasformarsi in lupo per sempre, è solo un incubo . Quindi nulla sembra ormai d’intralcio ai due ragazzi, il cui legame si fa sempre più forte, tanto da progettare una vita insieme terminato il liceo.

La quotidianità dei due protagonisti, che si godono la loro serenità tanto desiderata esattamente come due adolescenti qualunque, viene scombussolata da alcuni eventi: l’arrivo di Cole, un ragazzo problematico e misterioso, che si è fatto mordere ed infettare di proposito (ed il fatto di essere una famosa rock-star non farà altro che accendere altri riflettori sui lupi), che sconvolgerà anche la vita di Isabelle. Mentre Olivia, l’amica di Grace,è introvabile e ricercata dalla famiglia, il ritrovamento di un lupo morto per motivi inspiegabili e strani innescherà una serie di problemi a catena.

Sembrano solo piccoli avvenimenti che intralciano la serenità di Sam e Grace all’inizio, ma il tutto degenererà dal momento in cui Grace inizierà ad accusare strani sintomi, ed i genitori l’allontaneranno da Sam osteggiando il loro legame. L’angoscia e la preoccupazione di Sam che inizia ad avere qualche sospetto sulla malattia di Grace, diventeranno certezze quando la sua amata è ormai in fin di vita, e Cole, entrato insieme ad Isabelle nel vortice degli avvenimenti, scoprirà cosa sta uccidendo Grace …. perchè seppur morsa sei anni prima non si è trasformata in una lupa.

E Sam nel finale struggente, capirà.. che il Destino si è tragicamente fatto beffe di lui, ancora una volta.

E brava Maggie Stiefvater, che mi ha tenuta incollata in questo libro che ho letto nel giro di due sere. Sarò banale, ma la recensione non si sposta molto da quella che ho scritto di ‘Shiver’, confermando appieno le mie critiche e le mie lodi. Il libro scorre così velocemente che sembra quasi una gara con il cronometro in mano: eppure non è così breve dal punto di vista della pagine, ma anche qui, il modo frenetico in cui la Stiefvater narra le vicende ne fanno a mio avviso il suo marchio di fabbrica, ma differenze stilistiche qui, rispetto a ‘Shiver’ comunque ce ne sono.

Continua a leggere

Shiver:Una storia d’amore e di lupi, chi sa andare oltre la propria natura ?

I Lupi di Mercy Falls: Shiver: 

di Maggie Stiefvater

Quando ti hanno morsa, sapevo che cosa sarebbe successo. Ogni notte aspettavo che ti trasformassi, così avrei potuto portarti con me e proteggerti.”
[…] “Quanto hai aspettato? “….
“Non ho mai smesso.

Alla fine Maggie Stiefvater, nonostante le mie mille critiche e reticenze che le ho rivolto, mi ha contagiata. E non è stato difficile capirlo.. se sono incollata al seguito di Shiver, ‘Deeper’, ci sarà un motivo.

Non so quanti di voi conoscano questa Saga, ma ‘I Lupi di Mercy Falls’, trilogia della Stiefvater, ha avuto un ottimo successo, tanto che i libri sono stati sfornati nel giro di tre anni, richiestissimi da folle di lettori adoranti che si sono appassionate alla storia d’amore impossibile tra Grace e Sam, il lupo .. ed il sottotitolo del libro racchiude bene la storia dell’opera, ‘Una storia d’amore e di lupi’.

Ma di cosa parla questo libro che fa da apripista alla trilogia ?

La vita di Grace Brisbane cambia sei anni prima dell’inizio del racconto, quando un branco di lupi affamati si avventa contro di lei per ucciderla, ma uno di essi la salverà. Da quel giorno, si creerà uno strano e fortissimo legame tra la ragazza e lo splendido lupo dai magnetici occhi gialli che la cerca sempre nel corso degli anni .. ma solo d’inverno. Grace cambierà.. si sentirà sempre più attrata e più a ‘casa’ nel mondo oscuro dei boschi del branco che nella sua famiglia o a scuola.

Quando un ragazzo, Jack, verrà ucciso nella sua città, iniziano le ricerche per uccidere il lupo che l’ha forse ammazzato, ma Grace tornando a casa troverà un ragazzo nudo e ferito quasi morente, e i suoi affascinanti occhi gialli le faranno riconoscere al volo che è lui.. il suo lupo: Sam.

Sam è un’affascinante e criptico ragazzo-lupo dall’oscuro e drammatico passato che vive una vita parallela: d’estate con il caldo torna umano, ma d’inverno, con il gelo, si trasforma nel bellissimo lupo che ossessiona i pensieri di Grace.
Tra i due nasce immediatamente un amore e un’attrazione irresistibile e irrefrenabile nonostante i mille problemi: Grace è l’unica a prendersi cura di Sam (cercando in tutti i modi non farlo ritornare lupo, di non fargli perdere il controllo), e per Sam, Grace, è ora l’unica ragione per restare umano ancora.
Ma la loro passione incontrerà mille ostacoli: Jack non è morto ma è stato trasformato in lupo e terrorizza la città, Isabel sua sorella verrà a conoscenza dell’orribile segreto da Grace e Sam, Olivia migliore amica della protagonista, verrà tragicamente trasformata a sua volta. Per non parlare del quesito che tormenta la protagonista : se è stata morsa anni prima, perchè non si è trasformata in lupa, pur sentendo un imprintig speciale con queste creature ?

Ma l’amore assoluto tra Sam e Grace è destinato a durare quei pochi giorni prima dell’inizio del freddo … visto che per Sam sarà l’ultimo inverno, e una volta trasformato non sarà più in grado di tornare alla forma umana, ogni giorno così potrebbe essere l’ultimo per i due giovani.

Continua a leggere